Ve lo racconto perché sono stata chiamata da Selex a dire cosa penso si possa fare per aiutare la scuola. Premessa: Selex, gruppo che raduna diverse catene di supermercati, ha dato il via ad un bellissimo progetto solidale chiamato tuttiperlascuola, iniziativa per regalare materiale didattico alle scuole elementari, paritarie e non, di tutta Italia. In pratica, chi fa acquisti nei supermercati del gruppo può raccogliere punti che possono essere riscossi sotto forma di materiale per la scuola. La cosa più bella è che si può ovviamente scegliere di donare alla scuola dei propri figli, che riceverà gratuitamente il materiale scelto.

In particolare, sulla loro testa pesa una class action, maglie poco prezzo che se avrà successo costringerà loro a pagare un risarcimento record, di 3 miliardi di dollari. Tanto che molti osservatori sono convinti che faranno di tutto per arrivare un patteggiamento ed evitare cosi’ il processo pubblico. Si tratta di materiale decisamente imbarazzante, come sottolinea Bloomberg, che getta sospetti anche sul fondatore della Apple, Steve Jobs, accusato di aver dato in qualche modo il via a questo tipo di formazione paris saint germain collusione.

Lascia un commento